In questi ultimi anni, nella società europea si sta affermando l’importanza dell’apprendimento nei contesti di lavoro. Viene così evidenziata la correlazione tra istruzione e occupazione, sottolineando il preminente ruolo formativo dell’ambiente di lavoro inteso come luogo di apprendimento, non solo come sede finale, destinata ad accogliere le competenze prodotte nel sistema scolastico e formativo, ma anche come sede in grado di produrre competenze in modo autonomo e di curarne l’apprendimento. L’alternanza scuola-lavoro (ASL) si configura come un’opportunità formativa, integrando scuola e impresa con l’idea che l’apprendimento può essere di tipo formale e informale, nascere dall’esperienza scolastica o da quella lavorativa.